venerdì 14 luglio 2017

Mostra/Exhibition sul falco pescatore-Osprey, Casa Ximenes, Castiglione della Pescaia, GR - 29/7 - 2/9 2017


"Io son nato in Maremma! Il falco pescatore" The Osprey's life in Maremma Exhibition. 29 luglio - 2 settembre 2017. Casa Ximenes, Riserva Naturale Diaccia Botrona - Castiglione della Pescaia, Grosseto. In collaborazione con Società turistica Maremmagica che gestisce le visite e la Casa Ximenes per la riserva naturale della provincia di Grosseto. Orari apertura: tutti i giorni, tranne lunedì, dalle 16,00 alle 20,30. Inaugurazione sabato 29 luglio, ore 19,00 in Casa Ximenes. Con nuovi sketches e quadri sul falco pescatore - Osprey realizzati dal vivo in Maremma.


Dopo aver girato Italia ed Europa, la prima al Parco della Maremma dove nel 2011 si è stabilita la prima coppia in Italia di questo falco, e l’ultima in Finlandia nel 2016, luogo europeo molto importante per la presenza dei falchi, la mostra “Io son nato in maremma: il falco pescatore” di Alessandro Troisi, illustratore naturalistico e studioso appassionato di questo rapace, viene finalmente esposta anche nel luogo dove due coppie quest’anno hanno deposto ben tre piccoli ciascuna, e dove risiede una bellissima webcam dove è possibile guardare in diretta sul video la vita dei falchi sul nido.
La Casa Ximenes, uno splendido balcone sulla riserva naturale diaccia botrona, oggi centro visite della riserva, grazie alla volontà e collaborazione della società cooperativa Maremmagica, che organizza eventi e visite guidate nel parco, ospita quindi questa mostra artistica di circa 25 tra quadri, studi, acquarelli, matite, realizzate dal vero in natura da Troisi inseguendo il volo dei falchi pescatori in maremma e nei luoghi di nidificazione all’estero. Viaggi di studio e osservazione effettuati grazie al progetto di reintroduzione voluto da Giampiero Sammuri, direttore del Parco della Maremma nel 2006, che ha portato al ritorno del falco pescatore in Italia come nidificant,e nel 2011, con una prima coppia al Parco della Maremma e poi le due successive nella riserva naturale Diaccia Botrona, con tre coppie oggi presenti a livello nazionale e nella sola maremma toscana.
Un taccuino originale dedicato al falco pescatore in Finlandia, Osprey in inglese, nome più conosciuto a livello internazionale, con disegni a matita di Troisi, è stato esposto nel 2015 alla prestigiosa mostra annuale della Society of Wildlife Artists di Londra e sarà possibile vederlo e sfogliarlo nella casa Ximenes.
Questa ultima esibizione si aggiorna di nuovi disegni e studi realizzati dal vero nel 2017 da Troisi qui in Toscana, tra il parco della maremma e la diaccia botrona, seguendo la nascita dei falchi sul nido e i tuffi di caccia sul padule per catturare i pesci di cui si nutrono.
La mostra si inaugura sabato 29 luglio, alle 19,00, con l’autore Alessandro Troisi e alcuni naturalisti del progetto reintroduzione del Falco pescatore. Sarò possibile visitarla ogni giorno dalle 16,00 alle 20,30, lunedì escluso, fino al 2 settembre 2017.

Per saperne di più:
Info: Maremmagica, info@maremma-online.it – 0564.20298 + 39.389.0031369




Alessandro Troisi
Artista naturalistico e grafico. Nato a Roma nel 1965, ha conseguito il diploma di maturità artistica e il diploma di grafico presso la Regione Lazio; è stato iscritto alla facoltà di scienze naturali. Collabora con il WWF Italia dal 1985, come responsabile artistico del settore Oasi WWF. È inoltre collaboratore grafico-artistico di varie riviste e case editrici a tema naturalistico.
Ha viaggiato in vari paesi europei per disegnare e dipingere dal vivo in natura. Ha esposto come illustratore in varie mostre in Italia, con il gruppo di artisti naturalisti Ars et Natura, di cui è fondatore, nelle Oasi e Parchi Naturali d’Italia, e all’estero, in Scozia, Seychelles e Finlandia.
È socio italiano della T.I.O.F., The International Osprey Foundation. Ha pubblicato come editore e co-autore, con Flavio Monti, un libro illustrato dedicato al falco pescatore, “The Osprey project”, che segue da molti anni come illustratore specializzato, esponendo una mostra a tema in Italia e in vari paesi europei. Ha recentemente illustrato con le sue tavole il libro “The Life of the Osprey” del maggior studioso di falchi pescatori, lo scozzese di Roy Dennis (Whittles Publishing, Scotland). Il Taccuino originale “Finnish Ospreys sketchbook” è stato esposto nel 2015 alla prestigiosa mostra annuale della Society of Wildlife Artists di Londra (SWLA).
Dopo aver collaborato con vari studi grafici di Roma, è fondatore nel 2004 della casa Editrice “Pandion” specializzata in pubblicazioni di natura e illustrazioni naturalistiche. 
È stato membro della giuria in vari premi artistici-naturalistici realizzati dalla Regione Lazio-ARP e da parchi regionali e nazionali. Ha partecipato con Anima Mundi al Progetto Life Go Park - Sketch Your Park nelle scuole della Regione Lazio. Insegna disegno naturalistico, presso Oasi WWF e nelle scuole, a bambini e ragazzi.

mercoledì 12 ottobre 2016

Oasi WWF Lago di Burano, Sketches - 20/9/2016



Lago di Burano, Oasi WWF, 20 settembre 2016. tre falchi pescatori, ospreys, adulti e giovani, in volo e sui posatoi all'interno dell'oasi WWF. Bellissima giornata, limpida. I tre falchi pescatori si sono visti anche contemporaneamente e ho potuto disegnarne bene due, posati davanti all'osservatorio protetto e nascosto. Matita, pencil

giovedì 30 giugno 2016

Sketches dal nido di osprey - maggio-giugno 2016



Studi a matita su taccuino sul nido di osprey, piccoli e adulti in volo -  Maremma, diaccia botrona, maggio - giugno 2016.

mercoledì 29 giugno 2016

Logo 10 anni progetto Falco pescatore - giugno 2016




Logo realizzato per i 10 anni del progetto falco pescatore, giugno 2006-2016 ed evento realizzato ad Alberese e Grosseto per festeggiare l'anniversario. Si è svolta in mattinata la conferenza sul progetto falco pescatore con presentazione power point di tutto il nostro gruppo di lavoro  e nel pomeriggio ho tenuto un laboratorio di disegno naturalistico nella scuola di Grosseto dedicato al falco pescatore. Nella foto: da sinistra Andrea Sforzi, Flavio Monti, Lucia Venturi, il sottoscritto, Giampiero Sammuri e Vincenzo Rizzopinna. Mancava Francesco Pezzo, ma era con noi comunque...

martedì 28 giugno 2016

Coppia di Falchi pescatori su pino - Maremma - matita


Coppia di Falchi pescatori su pino - Maremma - Tavola realizzata a matita.
Questa coppia di falchi pescatori ha il nido nei pressi della pineta che si affaccia sul fiume Ombrone. È la stessa coppia che dal 2011 ha nidificato nel Parco regionale della Maremma, dando vita ai primi falchi pescatori nati i nmaremma dopo 42 anni. Ogni anno si è riprodotta. Usano spesso questi grossi pini ai margini della pineta e prossimi al fiume Ombrone, dove pescano regolarmente le loro prede. Questo pino ha un caratteristico ramo allungato in orizzontale con biforcazione finale, ormai da sempre posatoio preferito dai nostri falchi. Disegno su taccuino poi elaborato a studio.

Inanellamento falchi pescatori diaccia botrona






Inanellamento e inserimento gps satellitare ai giovani falchi pescatori nati nei nidi in Diaccia Botrona, in Maremma. Viene inserito anello blu di riconoscimento con lettera e numero, anello euring con inanellatore ISPRA Francesco Pezzo. Presente tutto il gruppo di lavoro del falco pescatore: Giampiero Sammuri, Andrea Sforzi, Flavio Monti, Vincenzo Rizzopinna, il sottoscritto, gli studiosi ed amici ornitologici della Corsica e Francesco Petretti con troupe Geo - Rai3

Libro "Cuccioli" con capitolo sul falco pescatore



Il libro "Cuccioli - Storie di piccoli cresciuti e svezzati da noi umani" di Elisa Cozzarini, Orme editore, 2015 con un'intervista a me e al gruppo falco pescatore im un capitolo dedicato alla reintroduzione di questo rapace nella Maremma toscana. Una piacevole chiacchierata con l'autrice ha portato poi alla stesura del testo, corredato con miei disegni e foto.

Tributo a John Busby - SWLA Londra

Tavola realizzata a matita per tributo al grande pittore naturalistico Sir John Busby, scomparso nel 2015, e ricordato alla mostra annuale della SWLA, Society of Wildlife Artists a Londra. Conobbi John Busby nel 1999 alla prima esposizione londinese in cui partecipai e fu sempre molto gentile e pieno di consigli e incoraggiamento per il mio lavoro pittorico con i falchi pescatori. Da scozzese doc amava anche lui questo rapace e ho vari libri firmati e due disegni a me dedicati che ho voluto ricordare in questa tavola. Ho chiesto con gioia se poteva venire donata alla moglie di sir John e grazie alla presidente della SWLA, Harriet Mead, si è riuscito a consegnare la tavola dopo la mostra a Londra direttamente alla moglie del grande pittore. Un onore e grandissimo piacere per me...

Osprey in uscita dall'acqua - matite colorate, 2015


Tavola realizzata con matite colorate - 2015. Opsrey che esce dall'acqua dopo tentativo di cattura pesce. Osservato in Maremma, osservatorio sul fiume Ombrone, poi lavorato e completato a studio.

Mostra Society Wildlife Artists - Londra


Il taccuino "Osprey's sketchbook in finland" selezionato ed esposto alla prestigiosa mostra annuale della SWLA, Society of Wildlife Artists a Londra, nella Mall Galleries, in ottobre 2014

lunedì 27 giugno 2016

Studio T-shirt per Osprey in Maremma


Studio grafico per una T-shirt maglietta sul falco pescatore in Maremma:
"Io son nato in maremma" con disegno falco pesctore in tuffo e due immagini paesaggi del parco naturale maremma e diaccia botrona più i loghi ufficiali

Puntata Linea Blu in maremma con Osprey - giugno 2015



Partecipazione alla puntata "Linea Blu", Rai1, condotta da Donatella Bianchi in maremma, sul fiume Ombrone, vicino nidi di falco pescatore-Osprey con disegni dal vero in diretta. Giugno 2016.

Cover per tesi di dottorato di Flavio Monti

Copertina realizzata per la tesi di dottorato sul falco pescatore nel Mediterraneo del dott. Flavio Monti, discussa all'università di Ferrara.



martedì 20 maggio 2014

Video: "Drawing Ospreys: Alessandro Troisi & Iole Eulalia Rosa"

video

Drawing Ospreys: Alessandro Troisi & Iole Eulalia Rosa. 
Maremma - Italy and Paltamo - Finland. 2013-2014 ©. 
By Renato Cerisola and Fabrizio Carbone. 
Music: Vesa Hyyryläinen & Heljä Pylvänäinen.

venerdì 16 maggio 2014

Finland Osprey's Sketchbook

Per inaugurare la mostra in Finlandia a Pohtiolampi nel centro dell'Osprey Finnish Foundation ho realizzato e stampato un taccuino originale in edizione limitata di 100 copie, firmate, con i disegni effettuati nel viaggio dell'agosto 2013, inseguendo gli osprey grazie alla guida degli amici e studiosi Vesa Hyyryläinen e Heljä Pylvänäinen. 
Il taccuino si può ordinare via email: aletroisi65@gmail.com - costo: 15,00 euro + spedizione. 
Sarà un piacere dedicarlo e firmarlo per gli appassionati ed "amici dell'osprey" :)



Ringraziamenti/Thanks:
Jorma Yrjölä - PRONATURA FINLAND
Vesa Hyyryläinen  & Heljä Pylvänäinen - Paltamo Pandion
Juhani Koivu - Pohtiolampi Osprey Center -
www.ospreycenter.net   
Pertti Saurola - University of Helsinki
Fabrizio Carbone e Patrizia Chiozza - Ars  et natura
Giampiero Sammuri - già Presidente Parco Regionale della Maremma
Andrea Sforzi e Flavio Monti - Parco Regionale della Maremma
NORAMA tour operator - www.norama.it (sponsor per il viaggio in finlandia)

mercoledì 2 aprile 2014

"A life of Ospreys" - Pohtiolampi Osprey Center, Finland - 3/5-30/9-2014


L’Osprey Finnish Foundation è lieta di presentare la mostra artistica “A life of Ospreys”, dedicata alla vita dei falchi pescatori negli ambienti naturali della maremma toscana e dei laghi finlandesi, e al successo del progetto scientifico internazionale, in collaborazione con l’Ente Parco Regionale della Maremma e Il Parco Regionale della Corsica.
Gli artisti naturalisti Alessandro Troisi e Iole Eulalia Rosa, del gruppoArs et Natura di Roma, che da anni si occupano di ritrarre paesaggi e animali in pericolo con lo scopo di promuovere una sensibilità maggiore alla natura attraverso l’arte, esporranno le tavole, gli schizzi e studi realizzati seguendo le varie fasi del progetto negli ultimi anni, la nascita dei piccoli falchi in Italia e i lavori effettuati questa estate osservando e studiando questa specie nei laghi e foreste della Finlandia.
Tavole a colori, acquerelli, matite, oli, tecniche miste, taccuini: tutto il lavoro di documentazione artistica effettuato al Parco della Maremma inseguendo i falchi pescatori sul fiume Ombrone e successivamente in Finlandia grazie all’aiuto degli specialisti finlandesi del Finnish Osprey Foundation. Dieci giorni in agosto 2013 hanno permesso ad Alessandro Troisi di seguire, ritrarre dal vero e dipingere molti nidi, giovani e adulti di falchi pescatori negli splendidi scenari naturali del centro della Finlandia e aggiungere così nuove opere alla mostra già esistente. Anche Iole Eulalia Rosa ha lavorato a nuove tavole e studi dopo le ultime osservazioni di falchi pescatori nel Parco della Maremma.
All’inaugurazione, il 3 maggio, nell’Osprey Center di Pohtiolampi, verrà presentato anche un video esclusivo sui due artisti naturalisti al lavoro in Italia e Finlandia, nella natura selvaggia e fra i nidi di falchi pescatori, girato dal documentarista italiano e giornalista Fabrizio Carbone (onorato del titolo di Cavaliere della Rosa Bianca di Finlandia per la sua opera di promozione della natura finlandese in Italia attraverso libri, articoli e documentari), con il montaggio di Renato Cerisola, fotografo professionista, compagno di viaggio finlandese del gruppo artistico-scientifico.
Il 4 e 5 di maggio i due artisti dipingeranno dal vero, coinvolgendo i visitatori del Centro e le scuole in workshop di disegno in natura, disegnando insieme i falchi pescatori e i paesaggi finlandesi.
Grazie alla collaborazione del gruppo di lavoro europeo del falco pescatore, di cui Alessandro Troisi è uno dei rappresentanti oltre che artista, è nata questa mostra esclusiva e dettagliata sulla vita e le abitudini di questo falco, la descrizione degli ambienti in cui vive con le meravigliose atmosfere della natura italiana e finlandese. L’inizio in Maremma di una nuova popolazione italiana, grazie al successo del progetto internazionale, è un prezioso aiuto e sostegno alle popolazioni europee mediterranee in pericolo, ridotte a poche coppie nidificanti. Il prezioso lavoro di documentazione dei due artisti naturalisti Troisi e Rosa contribuisce alla divulgazione e promozione del progetto falco pescatore, del suo successo e della sua importanza a livello internazionale.
Molti infatti gli enti e associazioni coinvolti che hanno dato patrocinio e sostegno alla realizzazione di questa mostra di arte naturalistica dedicata al falco pescatore in Finlandia, che avrà un seguito in Italia e in Europa, grazie all’interesse e al grande successo suscitato dal progetto scientifico qui molto bene rappresentato nelle tavole dei due artisti italiani di Ars et Natura. Oltre ai parchi regionali della Maremma e della Corsica, anche il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, incluso nella nuova fase del progetto internazionale sul falco pescatore, ha dato il suo patrocinio alla mostra-evento.
Tra gli sponsor in prima linea il tour operator italiano Norama, che dal 1977 si occupa di turismo internazionale ed è specializzato nei paesi del nord, tra cui appunto la Finlandia. L’Ambasciata di Finlandia di Roma ha dato il suo patrocinio con entusiasmo e L’Osprey Finnish Foundation ha fortemente voluto la mostra nel prestigioso centro in Finlandia, dove migliaia di visitatori, naturalisti e fotografi professionisti di tutta Europa si recano da maggio a settembre per osservare e filmare dagli splendidi osservatori le acrobazie dei falchi pescatori che nidificano e catturano i pesci nelle acque del Centro. La mostra rimarrà aperta tutto il periodo, da maggio a settembre, per la gioia di tutti gli appassionati.
Per volere dell’artista Alessandro Troisi, la mostra è dedicata al ricordo del presidente del Parc Regionale de Corse, J.Luc Chiappini, assassinato nel giugno del 2013 in un brutale agguato. In suo onore e memoria… Ai falchi pescatori e al progetto, che amava profondamente.
(F. Carbone)
3rd May 2014.
1 pm: Grand Opening with the italian artists & Video-film by Fabrizio Carbone
4th – 5th May 2014.: Sketchbooks and drawings with the artists 
Pohtiolampi Osprey Center
Open: May: only Sat - Sun 11 am - 5 pm - Summer: every day 11 am – 6 pm
Pohtiolammentie 64, Kangasala – Finland - tel: +358 40 528 3030 - www.ospreycenter.ne
“A life of Ospreys” - 3 may – 30 september 2014
Sponsor: Norama Tour Operator, Pandion ed.-Vea eventi, ProNatura Finland
Patrocini: Ambasciata di Finlandia, Parco Regionale della Maremma, Parco Nazionale Arcipelago Toscano, Federparchi, WWF Italia, WWF Oasi, Legambiente, TIOF International Osprey Foundation, Parc regional de Corse, Bird Life International, Ars et Natura.


lunedì 23 dicembre 2013

giovedì 22 agosto 2013

Finnish Sketchbook... Taccuino della Finlandia

Siete pronti per i disegni del taccuino finlandese? A breve tutti gli studi e schizzi fatti nel viaggio di lavoro in Finlandia, Osprey Finnish Foundation, grazie all'aiuto e guida di Vesa Hyyryläinen e Jorma Yrjolä. kiitos...

mercoledì 15 maggio 2013

Maremma Regional Park - 12/5/2013 Two new chick! Nati Due piccoli osprey!



Aprile - Maggio 2013: Schizzi dal vero sul nido degli osprey. E finalmente, dopo il mese di cova, la coppia "Indi" e "Salina" ha nuovamente dato luce a due piccole creature. Anche quest'anno quindi, per il terzo anno, la stessa coppia nello stesso nido si è riprodotta felicemente! Una gioia profonda e il 12 maggio 2013 per la prima volta abbiamo osservato in diretta le due testine che uscivano dal nido e avere quindi la conferma della schiusa e nascita di due osprey. Matita su taccuino.

martedì 12 febbraio 2013

A Life of Osprey - Roy Dennis

Un onore e un piacere aver partecipato con i miei disegni alla realizzazione di questo prestigioso libro sull'Osprey, del famoso esperto e studioso scozzese Roy Dennis, tra i responsabili del progetto Osprey a Loch Garten con la RSPB nei lontani anni '60. Un libro importante, dove ci sono tanti miei disegni in b/n, studi dal vero, pagine di taccuini, disegni a colori realizzati in tanti anni di studio e lavoro artistico inseguendo l'Osprey nel suo ambiente. Grazie a Roy Dennis che li ha voluti e scelti in questo libro: "A life of Ospreys" - Roy Dennis - Whittles publishing. Questa la copertina con la dedica.
It was an honour and pleasure to have participated with my drawings in the publishing of this prestigious book about the Osprey, by the famous Scottish Osprey expert Roy Dennis, among the people in charge of the Loch Garten Osprey project - RSPB in the Sixties. An important book, where you can find many of my b/w drawings, life studies, sketchpad pages, and colour drawings made over many years of studies and artistic work following the Osprey in its environment. Thanks to Roy Dennis for wanting and choosing my works for this book: A Life of Osprey, by Roy Dennis – Whittles publishing. This is the book cover with dedication.
 

mercoledì 2 gennaio 2013

2013: Osprey in Maremma Park...


Buon 2013! Iniziamo bene l'anno, con uno studio fatto nel Parco Regionale della Maremma, di un Osprey posato su un ramo morto sulla sponda del fiume Ombrone.
 Happy 2013! A new osprey sketch to Ombrone river in Maremma Regional Park....

martedì 4 dicembre 2012

International Meeting 2007

Questa la copertina dell'invito e depliant del Convegno Internazionale sul Falco pescatore - Osprey del 2007, organizzato dal Parco Regionale della Maremma, ad Alberese, con tanti esperti e ospiti stranieri. Un bellissimo incontro e punto sulla situazione dell'osprey nel Mediterraneo. In questa occasione ho realizzato il logo del convegno e i vari materiali grafici. 
This is the invitation and leaflet cover for the International Meeting on Ospreys – 2007, organized by the Maremma Regional Park, in Alberese, with many experts and foreign guests. A wonderful meeting taking the stock of the Osprey situation in the Mediterranean sea. On this occasion I designed the logo and the other graphics.

giovedì 29 novembre 2012

Osprey's nest in maremma park

Un montaggio, con una delle foto più belle del nido nel parco della maremma, con ben 5 osprey sull'albero, giovani e adulti con lo sfondo della torre di Castelmarino sul bosco mediterraneo. Il disegno a colori è stato realizzato guardando questa scena degli osprey giovani posati sul nido e rappresenta uno di questi esemplari. Acquerello.
A montage with one of the most beautiful photographs of the Maremma Park, showing five Ospreys on a tree, the young and the adults, with the Castelmarino tower in the background in the Mediterranean wood. The drawing was made while watching the scene and it portrays one of the young Ospreys on the nest. Watercolour. 

Laguna di Orbetello con osprey



Laguna di Orbetello, Novembre 2012. Una giornata in maremma tra parco e laguna di orbetello. Un Osprey posato sui pali e reti dei pescatori in laguna aperta. È arrivato al volo, e poi si è posato in attesa... Ho ripreso questi due momenti nel taccuino. A Orbetello si fermano spesso almeno un paio di osprey tutto l'inverno, più qualcuno dei giovani o adulti nati al parco della maremma che si spostano nell'area. Matita.
Orbetello lagoon, November 2012. A day spent in Maremma between the Park and the Orbetello lagoon. There was an Osprey perching on poles and fishnets in the lagoon. It had come flying and then it was perching, waiting... I portrayed these two moments on my sketchbook. At least a couple of Ospreys stop in Orbetello during the winter, plus some of the young Ospreys or adults born in the Maremma Park, wandering in the area. Pencil.

lunedì 26 novembre 2012

Logo Parco Regionale della Maremma



Il nuovo logo che ho realizzato per il Parco Regionale della Maremma, Grosseto, Toscana. Dopo la nascita dei due piccoli falchi l'anno scorso, è stato inserito il Falco pescatore-Osprey insieme al cinghiale, per rappresentare questo importante successo: il Parco della Maremma è l'unico luogo in Italia dove sono tornati a nidificare e riprodursi i falchi pescatori - Osprey.
This is the new logo I designed for the Maremma Regional Park, Grosseto, Tuscany. The Osprey has been included with the wild boar after the successful birth of two little Ospreys last year: the Maremma Park is the only place in Italy where the Ospreys have come back to nest and breed.

sabato 24 novembre 2012

Tuffi spettacolari






I tuffi degli osprey per catturare la preda sono spettacolari, una delle osservazioni più belle da fare per chi segue e ama questo rapace. qui ho voluto rappresentare il momento prima dell'impatto con l'acqua, dove tutto il corpo è slanciato e aerodinamico per eseguire con precisione la cattura della preda. Artigli protesi in avanti, testa in linea subito sopra, le ali quasi chiuse per dare potenza e velocità. China ed acquarello. 
Spectacular dives. Osprey's dives to catch the prey are spectacular, one of the most beautiful observations for those who follow and love this hawk. Here I wanted to represent the moment just before the impact on water, when the whole body is sleek and aerodynamic in order to catch the prey with precision. The claws stretched forward, the head aligned just above, the wings half closed, to gain power and speed. China and watercolour.

Disegni a china per osprey's book


Disegni a china per la pubblicazione del libro, dove vediamo un po' la biologia dell'osprey, con l'uovo, il pulcino, il giovane e adulto in volo, particolari della testa, della zampa, delle prede, dei nidi diversi...
China drawings for the book publication: here we see some Osprey's biology, with the egg, the chicks, the young and the adult in flight, details of the head, foot, prey and different nests...

Scozia. Adulto posato, Loch of Lowes


Scozia. Nella zona vicino Loch of Lowes, un altro dei laghi inserito in una riserva protetta. Qui c'è un nido di osprey, molto bello, osservabile dai capanni di osservazione. Questo adulto chiamava ripetutamente, forse il compagno/a, in un posatoio vicino al nido. Un luogo molto suggestivo e da visitare per chi ama gli osprey. Tempera.
Scotland. In the area near Loch of Lowes, one of the lakes included in a protected reserve. Here there is a very beautiful Osprey nest, which can be seen from the observation huts. This adult was repeatedly calling, possibly his/her partner, in a perch close to the nest. A very charming place to visit if you love Ospreys. Guache.